torre giudicale a oristano

Trasferirsi a Oristano è una scelta di vita invidiabile.

Oltre a rappresentare una città storica, affascinante e davvero slow, Oristano presenta l’indice di criminalità più basso d’Italia.

Una metropoli tranquilla dunque, molto sicura ma anche vivace e ricca di cultura.

Sognate di andare a vivere a Oristano? Non siete i soli.

Scopriamo insieme come si vive a Oristano e quali sono le prospettive di lavoro per i giovani e i meno giovani.

Trasferirsi a Oristano: scegliere la Slow City sarda

torre giudicale a oristano

Torre Mariano, ingresso al centro storico di Oristano. Fonte, Sardegna Turismo

Ti è balenata in mente l’idea di vivere a Oristano?

Probabilmente sai già che si tratta di una slow city di tutto rispetto.

Non conosci questa bella città? SardegnaWelcome, portale che aiuta con consigli utili e informazioni pratiche chi desidera trasferirsi in Sardegna, è lieto di raccontarne le bellezze e la magica atmosfera.

Molti desiderano trasferirsi a Oristano. É una delle più affascinanti città storiche della Sardegna, ricca di monumenti, con un bel litorale e costellata di siti naturalisti e archeologici di rilievo.

Ciò che rapisce di Oristano è come vi si svolge la vita quotidiana. Perché parliamo di “slow city”? semplice.

A Oristano la vita scorre lenta, specie fra i vicoli del centro storico, dove si respira tutta la magia dell’antica città giudicale.

Fra imponenti chiese, statue e piazze di ampio respiro si apre un dedalo di viuzze, dove scoprire botteghe artigianali, deliziosi caffè, lounge bar e osterie tipiche.

In questo contesto dal fascino vintage non è raro scorgere anziane signore calare cesti dalla finestra per ritirare la spesa recapitata da qualcuno in bicicletta.

Insomma, Aristanis è una città d’altri tempi e oltremodo sicura.

Basti pensare che, in base alla classifica 2021 stilata da Il Sole 24 Ore, è la metropoli con l’indice di criminalità più basso d’Italia.

Vivere a Oristano. Come si vive ad “Aristanis”?

vivere a oristano

Piazza Eleonora D’Arborea, a Oristano. Fonte, Sardegna Turismo

Andare a vivere a Oristano significa desiderare, aspettarsi e trovare un tipo di vita sostenibile, a misura d’uomo.

Offre diverse opportunità di lavoro questa città, in ambito turistico e non solo.

In più Oristano è una città in cui vale la pena trasferirsi, in cui si vive davvero bene, dove il buon cibo non manca, l’aria pura abbonda e le spiagge rappresentano paradisi di natura incontaminata.

A differenza di zone più battute dal turismo di massa, ad esempio i dintorni di Olbia e la Costa Smeralda, pur essendo una città turistica Oristano conserva caratteristiche di genuinità autentica.

 

 

Volete un esempio?

Passeggiando fra le vie del centro noterete le persone vivere la città in modo spensierato e spontaneo ogni giorno, non frettolosamente e in modo caotico come nelle grandi metropoli.

A Oristano ci si sposta in bicicletta da un posto all’altro, si passeggia volentieri e tutto è avvolto in un’aura di serenità difficilmente rinvenibile in molti luoghi.

La mattina presto affacciatevi lungo la strada che da Oristano porta a Torregrande. Qui gli oristanesi si dedicano al jogging e al biking prima di andare a lavoro.

Torregrande, la spiaggia principale del litorale dà il nome anche ad un quartiere “residenziale” ambitissimo da chi sogna un trasferimento a Oristano.

Lavorare a Oristano o trovare lavoro

penisola del sinis

Veduta della penisola del Sinis. Fonte, SardegnaTurismo

Si immagina la Sardegna come fosse un paradiso terrestre, ed è la verità.

Chi ambisce al trasferimento deve trovare però una dimensione lavorativa.

Largo ai liberi professionisti, ai freelance e a chi lavora da remoto.

Le persone che lavorano “ovunque nel mondo” posso trasferirsi quando vogliono a Oristano, perché basta una connessione.

In città troveranno anche Coworking 001, uno spazio di lavoro condiviso realizzato in un prestigioso e antico edificio del centro storico.

Diverso è il discorso per chi desidera andare a vivere a Oristano e trovare lavoro.

In tal caso bisogna tirarsi su le maniche e mettersi alla ricerca. Come?

Con l’aiuto di Sardegna Welcome.

Sardegna Welcome è una piattaforma che supporta chi ambisce a trasferirsi in Sardegna, con un aiuto attivo nella ricerca di occupazione.

Un supporto gratuito che non ha altro scopo se non quello di sostenere un progetto di vita così importante e di contribuire alla crescita dell’economia dell’isola.

Sognano il trasferimento i lavoratori dipendenti ma anche chi vuole avviare una start up, aprire una nuova azienda e portare in Sardegna un’idea innovativa.

Vuoi vivere a Oristano e realizzarti?

 
 
 

Categories:

No responses yet

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Follow by Email
    Facebook